La nudità è la salsa speciale

Nudo sulle montagneParliamo ancora del piacere che ci viene regalato dalla nudità. Stare nudi è come una salsa speciale che riesce ad esaltare il gusto di molte delle più belle e profonde esperienze della vita. Purtroppo, coloro che ancora non hanno scoperto questa realtà nutrono il pregiudizio che la nudità sia esclusivamente al servizio del sesso (e pertanto, senza cognizione di causa, condannano i nudonaturisti come se fossero pervertiti sessuali).

Tale pregiudizio è assolutamente falso. Vediamo – senza pretesa di esaustività – alcune gradevoli esperienze che possono (o potrebbero, se la pratica del nudismo fosse del tutto libera) essere vissute in assoluta nudità.

  • Una vacanza al mare, in campagna, in montagna
  • Il tempo libero trascorso in casa e/o con i propri familiari
  • Un campeggio o un’escursione in ambienti selvaggi e isolati
  • Un picnic al parco, sul prato o nel bosco
  • Una nuotata nel lago o in piscina
  • Una partita di tennis, di pingpong, di pallavolo, etc.
  • Un giro in bicicletta o a cavallo
  • Una serata intorno a un falò
  • Un incontro sociale o una festa con amici
  • La pratica yoga e di meditazione
  • La comunione solitaria con il mondo naturale
  • L’unione sessuale con il proprio partner

È piuttosto sorprendente che la maggior parte delle persone associno il piacere della nudità esclusivamente all’ultimo punto della lista. Perché? L’unico motivo, a ben vedere, è che la maggior parte delle persone pensa alla nudità solo nei termini imposti dalle convenzioni sociali o dalla presunta morale.

Mettersi nudi è di solito considerato solamente come la fase iniziale di un incontro sessuale. Lo si ritiene una premessa importante e – spesso – necessaria, ma niente di più. Fare sesso è molto piacevole, naturalmente, ma molti pensano che solo i preliminari e il rapporto vero e proprio siano la fonte del piacere. La misura in cui la nudità esalta le esperienze sessuali viene sottostimata.

Suonando il violino

In realtà, c’è un altro modo di pensare la relazione fra l’essere nudi e il fare sesso. In questa prospettiva, la nudità costituisce una parte rilevante del piacere suscitato dall’esperienza nel suo complesso. La nudità è un piacere separato, indipendente e assai intenso, di per sé, che si aggiunge al piacere del sesso e lo esalta.

Esattamente nello stesso modo, la nudità può esaltare e intensificare in maniera notevole il piacere provato in occasione di tutte le altre esperienze elencate nella lista di cui sopra. E ciò senza la minima componente sessuale. Ma proprio come si tende a sottovalutare quanto la nudità sia importante per il sesso (ma separata da esso), così si dimentica completamente quanto essa possa aumentare il piacere di molte altre cose.

Nudo nel boscoCi sono svariate ragioni per le quali i nudonaturisti attribuiscono un grande valore alla nudità. Per esempio, essa genera sentimenti di apertura nei confronti del prossimo, ci insegna ad accettare e apprezzare il nostro corpo con i suoi difetti e imperfezioni, ci mette nella condizione di esprimere la nostra individualità in un modo così autentico che è impensabile quando si indossano i vestiti.

Ma la ragione più fondamentale di tutte è semplicemente questa: la nudità è piacevole e ci fa sentire bene. Questo perché, quando siamo nudi, l’intera nostra pelle (che è l’organo più esteso del nostro corpo) diventa uno strumento di percezione del mondo fisico, alla pari dei nostri occhi, orecchie, naso e lingua. La nostra pelle nuda ci dà accesso ad una dimensione del mondo circostante, che l’abitudine a portare continuamente i vestiti ci ha fatto dimenticare.

Insomma, stare nudi mentre stiamo facendo un’esperienza gradevole significa molto spesso provare un ulteriore piacere, che rende tale esperienza ancora più appagante. La nudità aggiunge il suo sapore speciale alle altre cose senza coprirne il gusto – proprio come dovrebbe fare ogni buona salsa!

Liberamente ispirato all’articolo Nakedness is the special sauce di Naturist Philosopher.
Questa voce è stata pubblicata in Nudismo in generale, Nudità, Psicologia e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a La nudità è la salsa speciale

  1. Happy Bare ha detto:

    What a great post! Thanks so much. Here is an English traslatio from Google.

    Nakedness is the special sauce

    We speak of the pleasure that is given to us by the nudity. Being naked is like a special sauce that is able to enhance the taste of many of the most beautiful and profound experiences of life. Unfortunately, those who have not yet discovered this actually feed the prejudice that nudity is only at service of sex (and therefore, without knowledge of the facts, condemn the naturists as if they were sexual perverts).

    Such prejudice is absolutely false. Let’s see – for example – some pleasant experiences that can (or could, if the practice of nudism were completely free) be lived in complete nudity.

    A holiday by the sea, in the countryside, in the mountains
    Free time spent at home and/or with families
    A camping or hiking in the wilderness
    A picnic in the park, on the grass or in the woods
    A swim in the lake or in the pool
    A game of tennis, table tennis, volleyball, etc.
    Riding a bike or a horse
    An evening around a campfire
    A social gathering or a party with friends
    The practice of yoga and meditation
    The solitary communion with the natural world
    The sexual union with partner

    It is rather surprising that most people associate the pleasure of nudity only with the last point of the list. Why? The only reason, really, is that most people think of nudity solely in terms imposed by social conventions or by the alleged moral.

    Get naked is usually considered only as the initial phase of a sexual encounter. It is considered an important premise and – often – necessarily, but nothing more. Having sex is very nice, of course, but many people think that only preliminary and the real intercourse is the source of pleasure. The extent to which the nudity enhances the sexual experience is underestimated.

    In fact, there is another way of thinking about the relationship between being naked and having sex. In this perspective, the nudity is a major part of the pleasure aroused by the experience as a whole. Nudity is a separate, independent and very intense pleasure, in itself, which joins to the pleasure of sex and exalts it.

    In exactly the same way, the nudity can enhance and intensify the pleasure experienced during all other experiences listed above. And this without any sexual component. But just as we tend to underestimate how important it is for nudity sex (but separate from it), so we completely forget how much it can increase the enjoyment of many other things.

    There are several reasons why the naturists give great value to nudity. For example, it generates feelings of openness towards others, teaches us to accept and appreciate our body with its flaws and imperfections, puts us in a position to express our individuality in a manner so authentic that it is unthinkable when wearing clothes.

    But the most fundamental reason of all is simply this: the nudity is nice and makes us feel good. This is because, when we are naked, the whole of our skin (which is the largest organ of our body) becomes an instrument of perception of the physical world, like our eyes, ears, nose and tongue. Our bare skin gives us access to a dimension of the world around us, that the habit of continually wearing clothes made ​​us forget.

    In short, we stand naked while doing a pleasant experience is very often a more enjoyable experience, which makes the experience even more rewarding. Nudity adds its own special flavor to other things without covering the taste – just as it should do any good sauce!

    Based on the Article Nakedness is the special sauce by Naturist Philosopher.

  2. angelo bernardi ha detto:

    bellissimo articolo, semplice e chiaro

  3. Pingback: I falsi miti su sesso e nudismo | Essere Nudo

  4. Pingback: La nudità sociale: qualcosa di positivo che vi manca | Essere Nudo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...