Perché denudarsi davanti agli altri?

Sydney Skinny

Il Sydney Skinny Ocean Swim è un evento particolare: migliaia di persone si denudano completamente per una nuotata collettiva non competitiva nell’oceano. Si tiene ogni anno sulla splendida Cobblers Beach presso Sydney, in Australia. Per chi avesse intenzione di fare un viaggio sin laggiù, il prossimo appuntamento è previsto per domenica 1° marzo 2015.

All’evento dell’anno scorso ha partecipato anche Taryn Brumfitt, scrittrice, giornalista e fondatrice del Body Image Movement. Ecco il suo racconto e le sue considerazioni.


Quella domenica mattina mi svegliai con un leggero senso di disagio, giacché la sera precedente ero stata a una festa e avevo esagerato un po’ troppo con il curry e il dolce al cioccolato. Per la miseria, Taryn – mi dicevo – non avresti dovuto limitarti con il cibo, prima di prendere parte a una nuotata nuda?

Arrivai presto a Cobblers Cove, piena di aspettativa, eccitazione e nervosismo. Togliermi i vestiti alla presenza di estranei era qualcosa che non avevo mai fatto. Camminavo in giro, salutando le persone con un sorriso e una certa aria di sicurezza che poteva farmi passare per un’esperta nel campo del nudismo. Sapevo però che non era così.

Sydney Skinny

Quando arrivai sulla spiaggia, la prima cosa che notai fu un pene. Sì, il pene di un uomo, e non era quello di mio marito. Poi ne vidi un altro, e un altro. E un altro. Nel giro di pochi minuti, un pene era solo un pene, una vagina era solo una vagina. E tutti eravamo soltanto esseri umani. Niente di più, niente di meno. Non c’era nulla di scandaloso, nulla di sporco o disgustoso, nulla di cui stupirsi.

Entrai in acqua e avvertii immediatamente un senso di rilassamento, di piacere e di libertà. La sensazione dell’acqua sulla mia pelle, mentre vi scivolavo dentro, era deliziosa. La scarica di endorfine, provocata dall’essere nuda e fare qualcosa che non avevo mai fatto prima, era fantastica. Questa era la vita, e io la stavo vivendo. Mi sentivo terribilmente euforica e felice.

E non ero la sola. Sentivo altre persone strillare di gioia ed esclamare: “Non voglio mai più nuotare con addosso qualcosa!”

A un certo punto, sulla spiaggia, notai una donna senza un seno. Ed ecco un’altra donna con una sola mammella uscire tranquillamente dall’acqua. Allora vidi due perfette sconosciute, nude, abbracciarsi con gioiosa semplicità. Non c’erano parole: solo uno sguardo, un sorriso e infine un abbraccio. Avevo le lacrime agli occhi e un groppo di commozione alla gola. Era la forma più pura di legame umano, gentilezza, coraggio e amore; e si stava manifestando davanti ai miei occhi.

Sydney Skinny

Una delle due donne mi spiegò poi quanto difficile fosse stato per lei decidere di partecipare alla nuotata, dovendo denudarsi davanti agli altri e affrontare la paura. Ma al momento di uscire dall’acqua, al termine della nuotata, nei suoi occhi scintillanti non c’era altro che orgoglio e felicità. Quando le chiesi se l’avrebbe fatto di nuovo, la risposta fu un sonoro “SÌ”.

Nel corso di una sola giornata la mia vita è cambiata per sempre. Sono diventata un essere umano migliore, ho provato una gioia tale da non essere in grado di esprimerla. Non mi sono sposata, non ho salvato la vita di qualcuno e non ho neppure soccorso un animale ferito: mi sono semplicemente denudata e ho nuotato nell’oceano insieme a un migliaio di estranei.

Fra tutte le persone che c’erano quel giorno, non ho sentito nessuno esprimere giudizi su qualcun altro. E non ho sentito nessuno lamentarsi per le smagliature, la cellulite o la pancetta. Le persone erano solo persone: non c’erano barriere, discriminazioni o pregiudizi. Tutti erano gentili con se stessi e con gli altri.

Se volete sentirvi a vostro agio nel corpo in cui vi trovate, forse è tempo di fare il tuffo della vostra vita. Tutto ciò che vi serve è un briciolo di fiducia, un pizzico di coraggio e la vostra bella, pura, autentica, nuda pelle.

Libera traduzione da The best reason to get naked in front of a thousand people!

Questa voce è stata pubblicata in Nudismo all'estero, Nudità, Psicologia e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...