Eventi sociali nudisti

Il piacere della nudità sociale

Sul volgere del termine di questa primavera 2015 avranno luogo in Italia quelle che si preannunciano essere due belle iniziative nudonaturiste. Entrambe appaiono assai interessanti non solo per chi nudista lo è già, ma anche per chi nudista ancora non è, giacché offriranno la possibilità, per qualche giorno, di vivere l’esperienza della nudità sociale e di conoscere da vicino il nudismo nella sua dimensione comunitaria.


Festival Naturista 2015 La prima iniziativa in calendario è il Festival Naturista 2015, che si terrà presso il Camping Touring Club di Marina di Camerota da giovedì 21 a domenica 24 maggio. Il programma appare ricco di appuntamenti culturali e di svago, dai giochi di spiaggia al teatro, dalla musica ai seminari olistici. Il tutto, ovviamente, all’insegna del nudismo.

Fra le varie attività, si segnalano in particolare un trekking naturista sulle alture che sovrastano il bel mare di Marina di Camerota, su un sentiero appositamente autorizzato dall’amministrazione comunale, e una conferenza sul turismo naturista,  durante la quale esperti del settore, amministratori pubblici e imprenditori si confronteranno sull’importanza di riconoscere e valorizzare le potenzialità del nudonaturismo, al fine di ampliare e rilanciare l’offerta turistica italiana.

Nell’ambito del Festival, inoltre, si svolgerà il tradizionale raduno dell’U.N.I. Campania sulla spiaggia del Troncone, il tratto della splendida costiera cilentana aperto ufficialmente alla pratica nudista da un provvedimento del Comune di Camerota sin dal 2011.


Raduno iNudisti 2015La seconda iniziativa da segnalare è il Raduno Nazionale de iNudisti 2015, che avrà luogo presso il Camping Sangro in Abruzzo da venerdì 19 a domenica 21 giugno. Sarà una grande festa, nel nome dell’amicizia, dell’allegria e, ovviamente, del nudismo! E per chi desidera fare una vacanza un po’ più lunga, il campeggio offre l’opportunità di un’intera settimana nudista, a partire da sabato 13 giugno.

La scelta del Camping Sangro quale location dell’evento è in concomitanza con la recente delibera n. 27 del 2 marzo 2015, con la quale la Giunta comunale di Torino di Sangro ha destinato in via definitiva un tratto di spiaggia alla pratica nudista, dopo il positivo riscontro del “periodo di prova” effettuato la scorsa estate.

All’evento sono espressamente invitate tutte le associazioni e i gruppi naturisti che vogliano partecipare. Finora hanno accolto l’invito l’Associazione Naturista Italiana (A.N.ITA.), l’Associazione Naturista Abruzzese (A.N.AB.) e la Sezione Lazio dell’Unione Naturisti Italiani (U.N.I. Lazio). L’auspicio è che il maggior numero di gruppi nudonaturisti faccia sventolare la propria bandiera insieme a quella degli altri, dando un bel segnale di unità d’intenti.


La stagione estiva 2015, dunque, verrà introdotta da questi due eventi nudonaturisti di tutto rilievo. Auguro di tutto cuore pieno successo a entrambe le iniziative (alle quali conto di partecipare in prima persona!) e spero vivamente:

  1. che i nudisti colgano queste occasioni per fare festa, per ritrovare vecchi amici e conoscerne di nuovi, per testimoniare la necessità di maggiore accettazione che il nudismo chiede di ottenere in Italia;
  2. che i non nudisti approfittino di queste belle opportunità per avvicinarsi al mondo del nudismo, mettendo da parte paure ingiustificate e assurdi pregiudizi;
  3. che le associazioni naturiste prendano spunto da questi eventi per rilanciare insieme la promozione del nudismo, in un rinnovato spirito di collaborazione fra tutte le anime del nudonaturismo italiano, nella consapevolezza che “l’unione fa la forza”;
  4. che gli operatori turistici, grazie a iniziative come queste, percepiscano e sappiano cogliere le opportunità offerte dal turismo nudista in Italia;
  5. che i giornalisti diano buona risonanza a questi eventi e affrontino il tema del nudismo in maniera ragionata, senza cedere alle solite osservazioni ironiche o alle viete condanne preconcette, ma dando voce alla semplice richiesta di tolleranza avanzata da chi pratica il nudismo;
  6. che gli amministratori pubblici possano essere stimolati da questi eventi a conoscere il nudismo per quello che veramente è, cessando di considerarlo come un fenomeno da reprimere e comprendendo invece che si tratta di una pratica positiva da incentivare.

Maggiori informazioni a proposito dei due eventi sono reperibili sui rispettivi siti internet:
Festival Naturista 2015
Raduno Nazionale de iNudisti 2015

Questa voce è stata pubblicata in Notizie nudiste, Nudismo in Italia e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...